iZettle

Termini e condizioni

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

Ultima modifica: 10 aprile 2016

iZettle AB, società di diritto svedese iscritta nel registro delle imprese con il n. 556806-0734, ("iZettle") e con sede legale in Regeringsgatan 59, 111 56 Stoccolma, Svezia, offre un servizio che consente l’accettazione di pagamenti con carte di credito e di debito mediante telefono cellulare e tablet (il "Servizio"). I termini e le condizioni, incluse ogni regola, regolamentazione o linea guida riportati nel presente documento (le "Condizioni Generali") costituiscono l’insieme degli accordi tra iZettle e gli imprenditori individuali, le società o gli enti (l’“Utente”) che hanno aperto un conto con iZettle (il "Conto") per quanto concerne l’accesso e l’utilizzo del Servizio, tale accesso e uso sono soggetti all’approvazione di iZettle ai sensi di quanto previsto dal successivo art. 3.5.

iZettle è regolarmente autorizzata all’emissione di moneta elettronica e alla prestazione di servizi di pagamento ai sensi rispettivamente della legge svedese sull’emissione di moneta elettronica (“Swedish Electronic Money Act” – legge 2010:751) e della legge svedese sulla prestazione dei servizi di pagamento (“Swedish Payment Services Act” – legge 2010:751) (collettivamente la “Regolamentazione”) ed è iscritta presso, e vigilata dalla, “Swedish Financial Supervisory Authority”. iZettle presta i Servizi in favore degli Utenti in Italia in regime di libera prestazione di servizi in conformità a quanto previsto dall’art. 25 della Direttiva 2007/64/CE.

Al fine della prestazione del Servizio iZettle ha concluso accordi con banche affilianti (le “Banche Affilianti”) per la prestazione dei relativi servizi. La prestazione del Servizio è regolata, oltre che dalla Regolamentazione, anche dalle regole, disposizioni e linee guida predisposte dalle Banche Affilianti nonché dalle regole, disposizioni e linee guida (collettivamente la “Regolamentazione delle Carte”) emesse dai circuiti di carte di pagamento che possono essere di volta in volta accettati per pagamenti attraverso il Servizio, ivi incluse Visa Europe Ltd., MasterCard Europe SARL, American Express oltre ad ulteriori circuiti di pagamento (i “Circuiti di Pagamento”).

Per effetto della specifica dichiarazione rilasciata al momento della registrazione, l’Utente dà atto di aver letto e accettato le presenti Condizioni Generali e per l’effetto accetta che i diritti e gli obblighi relativi all’utilizzo del Servizio siano disciplinati dalle presenti Condizioni Generali, impegnandosi pertanto ad ottemperare agli stessi. Ove applicabile, l’Utente si impegna a far sì che ogni suo dipendente o ogni persona che utilizza il Servizio per suo conto abbia letto le presenti Condizioni Generali e accetti di aderire alle stesse. In ogni caso l’Utente rimane pienamente responsabile dell’uso che viene fatto del Servizio relativo al Conto , indipendentemente da chi, in concreto, utilizzi lo stesso.

Ai sensi della normativa applicabile alcune informazioni o comunicazioni rivolte agli Utenti da parte di iZettle devono essere fornite in forma scritta. In tale caso nell’ambito dell’utilizzo del Servizio l'Utente accetta che le comunicazioni che devono essere trasmesse da iZettle ai sensi delle disposizioni di legge applicabile e le altre informazioni sui diritti e obblighi dell'Utente possano essergli inviate elettronicamente e che alla firma elettronica apposta dall’Utente su - o all’accettazione dei - contratti e su altri documenti dovrà essere riconosciuto analogo valore della firma scritta.

Alcune disposizioni delle presenti Condizioni Generali trovano specifica applicazione solo nei confronti delle micro-imprese così come definite nel Decreto Legislativo 11/2010, così come previsto nelle relative previsioni delle presenti Condizioni Generali.

IL SERVIZIO

1. Clausole generali

1.1 Fermo quanto previsto dal successivo art. 15.1, il Servizio permette all'Utente di accettare pagamenti effettuati con carte di credito o di debito (le "Carte") mediante telefono cellulare e tablet. Conformemente a quanto previsto dalle presenti Condizioni Generali, iZettle registrerà sul Conto dell’Utente gli importi ricevuti da iZettle stessa in virtù delle operazioni di pagamento effettuate attraverso il Servizio (dedotte le commissioni di cui al successivo art. 9) e verserà tali importi sul conto bancario designato dall'Utente in conformità a quanto previsto dal successivo art. 22. Il Conto è registrato su un server centrale presso la sede di iZettle in Svezia. Una somma pari al saldo del Conto dovrà essere tenuta, per conto dell’Utente, separata dai fondi di iZettle (ma unitamente ai fondi detenuti per contro degli altri Utenti) in un conto dedicato aperto presso una banca designata da iZettle conformemente con quanto previsto dalla Regolamentazione.

1.2 L'Utente ha accesso al Servizio e al Conto grazie all’applicazione di iZettle (l’"Applicazione") e tramite il sito web www.izettle.com/it (il "Sito Web"). Il Servizio può essere utilizzato attraverso un lettore di carte compatibile.

1.3 Fatto salvo quanto previsto nell’art. 30 iZettle può in qualsiasi momento modificare le caratteristiche del Servizio. In tali casi, iZettle dovrà dare notizia all'Utente delle eventuali variazioni con un ragionevole preavviso pubblicato sul Sito Web, ed inviata per posta elettronica all’indirizzo di posta elettronica specificato dall'Utente stesso o attraverso l’Applicazione., iZettle si riserva tuttavia il diritto di implementare tali variazioni con effetto immediato per mantenere la sicurezza dei propri sistemi o ottemperare alle relative leggi, regolamenti e norme emessi dalle Banche Affilianti o dai Circuiti di Pagamento.

1.4 Nel caso in cui l’Utente sia una micro-impresa ogni modifica al Servizio deve essere comunicata all’Utente con un preavviso di due mesi rispetto alla data della sua applicazione. Teli modificazioni si ritengono accettate in assenza di un espresso rifiuto dell’Utente da comunicarsi a iZettle a mezzo posta elettronica entro la data prevista per la loro applicazione. In tal caso l’Utente ha diritto di recedere dal Servizio senza penalità e senza spese.

1.5 L’utilizzo del Servizio è soggetto a determinati limiti relativi al volume giornaliero delle transazioni effettuabili con le Carte e il volume dei pagamenti così come meglio specificato sul Sito Web. In caso di domande o richieste di chiarimento relativamente a tali limiti si prega di contattare il servizio clienti di iZettle al seguente indirizzo: hello@izettle.com.

2. Condizioni e limitazioni all’uso del Servizio

2.1 Accettando le presenti Condizioni Generali, l'Utente dichiara: (i) di essere domiciliato in Italia e che ogni persona che utilizza il Servizio in nome dell’Utente ha almeno 18 anni, (ii) di utilizzare il Servizio esclusivamente per operazioni di vendita e nell’esercizio della propria attività commerciale, e (iii) i pagamenti effettuati attraverso il Servizio sono eseguiti nel rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili.

2.2 L’Utente non utilizzerà il Servizio per ricevere il pagamento di beni e servizi che: (i) contengano tabacco e vengano acquistati su internet, (ii) siano correlati alla pornografia, compresi i sex club, servizi di escort, di prostituzione, riviste, video o immagini con contenuto pornografico e sex toys nei casi in cui tali prodotti siano gli unici prodotti commercializzati, (iii) siano correlati al time-sharing, (iv) siano farmaci soggetti a prescrizione medica (a meno che il venditore sia in possesso delle necessarie autorizzazioni per la fornitura di tali farmaci e tale fornitura avvenga conformemente alle leggi e ai regolamenti applicabili) o narcotici, (v) si riferiscano a dating (compresi gli incontri a scopo sessuale), (vi) siano classificati come armi, (vii) si riferiscano al gioco d’azzardo, scommesse, giochi a estrazione numerica, bingo e altri servizi da casinò, (viii) si riferiscano ai cosiddetti servizi di anonimato, (ix) si riferiscano a voucher con durata superiore a 36 mesi, (x) si riferiscano a moneta virtuale, (xi) si riferiscano a spettacoli erotici o analoghi servizi, (xii) costituisca un’attività finanziaria, (xiii) siano vietati dalla legge o, a esclusiva discrezione di iZettle, risultino potenzialmente in grado di causare rischi, ovvero ledere la propria reputazione ovvero determinare il mancato rispetto delle norme alla stessa applicabili. iZettle deciderà a sua esclusiva discrezione se l’utilizzo del Servizio da parte dell’Utente sia da ritenersi attribuibile a qualsivoglia dei suddetti prodotti o servizi e quindi non conforme alle presenti Condizioni Generali.

2.3 L'Utente non (i) applicherà limiti minimi di importo per l’accettazione di una Carta, (ii) applicherà un prezzo più elevato o ulteriori commissioni per l’utilizzo di una Carta in relazione a un’operazione di pagamento, (iii) applicherà ritenute in contanti sull’operazione di pagamento, (iv) effettuerà pagamenti in Paesi diversi dall’Italia ed in valute diverse dall’Euro, (v) applicherà distinzioni per alcuna ragione tra le Carte, (vi) darà corso o accrediterà direttamente o indirettamente alcuna operazione di pagamento che non origini direttamente da una transazione tra l’Utente ed il titolare della Carta, né a qualsiasi operazione che l’Utente sappia o avrebbe dovuto sapere essere fraudolenta o comunque non autorizzata dal titolare della Carta, (vii) darà corso ad alcuna operazione che costituisca una forma di dilazione di un’obbligazione già esistente del titolare della Carta, (viii) richiederà al titolare della Carta di rinunciare al diritto di contestare le operazioni di pagamento, (ix) richiederà al titolare della Carta di divulgare il proprio PIN in alcuna fase dell’operazione, (x) nel caso in cui il titolare della Carta utilizzi una Carta munita di chip e di un PIN, stamperà all’interno di qualsivoglia ricevuta, dati relativi al PIN del titolare della Carta, o (xi) processerà un’unica operazione di beni e servizi come plurime e distinte operazioni di pagamento.

2.4 L’Utente non può utilizzare il Servizio per effettuare operazioni di pagamento con Carte che appartengano all’Utente stesso o siano registrate a suo nome.

2.5 In relazione alla prestazione del Servizio, iZettle ha stipulato specifici accordi con la propria banca e con i Circuiti di Pagamento. La banca ed i Circuiti di Pagamento impongono limiti con riguardo ai volumi annuali complessivi delle transazioni effettuate con Carte MasterCard e Visa da parte dell’Utente attraverso il Servizio. Qualora il volume complessivo annuale delle transazioni effettuate utilizzando il Servizio attraverso Carte MasterCard o Visa, ecceda detto limite, iZettle informerà l’Utente di tale circostanza e, al fine di consentire all’Utente di poter continuare ad utilizzare il Servizio, darà all’Utente medesimo l’opzione di stipulare un contratto che preveda l’estensione di tali limiti (il “Contratto Premium iZettle”) di cui sarà parte anche la banca affiliante di di iZettle. Qualora l’Utente non sia ammesso al Contratto Premium iZettle, iZettle medesima non potrà accettare di dare corso ad ulteriori transazioni che eccedano detto limite. In tal caso iZettle, potrà interrompere la prestazione del Servizio e risolvere le presenti Condizioni Generali in conformità a quanto previsto dal successivo par. 26.3. L’Utente dovrà immediatamente informare iZettle qualora si aspetti che il volume complessivo delle transazioni possa eccedere i menzionati limiti.

2.6 L’Utente non farà riferimento ad iZettle, alla alle Banca Affilianti o ai Circuiti di Pagamento i per promuovere i beni o dei servizi dell’Utente medesimo.

3 Il Conto e il collegamento al Servizio

3.1 Al fine di utilizzare il Servizio, l'Utente deve aprire un Conto presso iZettle. L'Utente è tenuto a fornire informazioni precise e complete all’atto della registrazione del Conto. In caso di variazioni di simili informazioni, l’Utente si impegna ad informare iZettle aggiornando il proprio Conto. Se l’Utente non fornisce ad iZettle informazioni corrette, complete ed aggiornate, iZettle potrebbe non essere in grado di prestare il Servizio o di adempiere alle presenti Condizioni Generali . L’Utente prende altresì atto che iZettle potrà bloccare il Conto dell’Utente, rifiutare l’accesso al Servizio e/o risolvere le presenti Condizioni Generali ai sensi del successivo art. 26.3 nel caso in cui l’Utente non provveda a fornire informazioni corrette, complete ed aggiornate.

3.2 Al fine di verificare che l’Utente sia l’effettivo titolare del conto bancario di cui al successivo art. 7.1., iZettle potrà richiedere le necessarie informazioni alla banca di riferimento dell’Utente. L’Utente prende atto ed accetta che iZettle ha tale facoltà e si impegna a compiere ogni ragionevole sforzo al fine di fornire ogni supporto necessario ad iZettle.

3.3 Qualora a seguito delle misure intraprese ai sensi del precedente art. 3.2. emerga che, o comunque iZettle venga a conoscenza che le informazioni relative al conto bancario di cui al successivo art. 7.1. sono in qualche modo incorrette o incomplete, iZettle si riserva il diritto di non effettuare alcun versamento a valere su detto conto finché tali informazioni vengano corrette o integrate dall’Utente e successivamente verificate da iZettle (in conformità a quanto previsto dal precedente art. 3.2). In ogni caso, indipendentemente dall’effettuazione di simili verifiche, iZettle non assume alcuna responsabilità per le somme che, a causa delle incorrette o incomplete informazioni rese dall’Utente, siano state pagate a valere su di un conto che non sia intestato all’Utente medesimo.

3.4 Dopo che l'Utente si è registrato per il Servizio e ha accettato le presenti Condizioni Generali, iZettle potrà richiedere all’Utente di fornire tutte le informazioni ed i documenti necessari per consentire ad iZettle di effettuare, e di essere sicura di aver regolarmente assolto, tutte le verifiche richieste dalla Direttiva 2005/60/EC in materia di prevenzione e contrasto del fenomeno del riciclaggio come attuata dallo “Swedish Money Laundering and Terrorist Financing Prevention Act” (legge 2009:62) e dal D. Lgs. 231/2007 in quanto applicabili, nonché al fine di assicurare ad iZettle e/o alla Banca Affiliante la conformità alle vigente previsioni di legge. iZettle potrà inoltre effettuare una verifica del merito di credito dell’Utente. L'Utente accetta che iZettle possa ottenere tali informazioni e, nei limiti del necessario, accetta di fornire assistenza a tale scopo. Per ulteriori informazioni si rinvia al successivo art. 27.

3.5 iZettle deciderà in piena autonomia e discrezionalità se l’Utente potrà avere accesso al Servizio. iZettle, una volta che l’Utente sia stato ammesso al Servizio, dovrà ritenersi vincolata esclusivamente alle prescrizioni delle presenti Condizioni Generali.

3.6 I requisiti tecnici per il telefono cellulare o il tablet dell'Utente, stabiliti da iZettle, sono indicati sul Sito Web. Non è consentito utilizzare il Servizio con un telefono cellulare o tablet di cui siano state eluse le limitazioni di utilizzo (per es. con il cosiddetto jailbreak).

3.7 La capacità dell’Utente di accedere al Servizio mediante telefono cellulare o tablet dipende dai servizi prestati all’Utente da una terza parte. Tali terze parti possono far pagare all'Utente l’accesso al Servizio (ad esempio per l’accesso e per il trasferimento di dati su Internet). L'Utente avrà l’esclusiva responsabilità del pagamento di tali compensi. L'utilizzo del Servizio da parte dell'Utente può anche essere soggetto alle condizioni del contratto dell’Utente stesso con il suo fornitore di servizi di telefonia mobile.

3.8 Nel caso in cui l’Utilizzatore sia una micro-impresa la stessa può recedere dalle presenti Condizioni Generali per iscritto in ogni momento entro i 14 giorni successivi alla data di conclusione delle presenti Condizioni Generali. Nel caso in cui l’Utente receda validamente dalle presenti Condizioni Generali iZettle procederà ai rimborsi all’Utente entro 30 giorni dalla data della comunicazione del recesso. In tale caso iZettle rimborserà integralmente ogni somma pagata in relazione al Servizio. iZettle procederà al rimborso di cui sopra utilizzando in genere lo stesso mezzo di pagamento usato dall’Utente per il Servizio. iZettle, tuttavia non sarà tenuta a restituire le commissioni pagate dall’Utente per transazioni eseguite utilizzando il Servizio prima del recesso.

4 Password e protezione dei dati di accesso, ecc.

4.1 L’Utente seguirà la procedura e le istruzioni di iZettle in materia di sicurezza, di volta in volta modificate o aggiornate, con riguardo alla password dell’Utente e alle altre informazioni di accesso, che si possono trovare sul Sito Web.

4.2 È responsabilità dell’Utente fare in modo che il suo numero di Conto e la sua password, e le altre informazioni di accesso al Servizio ("Informazioni sul Conto") siano mantenute al sicuro e che tali informazioni non vengano divulgate a terzi. L'Utente accetta di tenere al sicuro le informazioni sul Conto in modo che il Servizio rimanga inaccessibile a persone non autorizzate. Le Informazioni sul Conto sono personali e non devono essere trasferite o utilizzate da altri al di fuori dell'Utente.

4.3 iZettle presume che sia l’Utente a inviare gli ordini di pagamento e le altre istruzioni inviati utilizzando i dati di accesso e la password dell'Utente stesso. L'Utente deve quindi informare immediatamente, o comunque entro un ragionevole periodo di tempo, iZettle, tramite il Sito Web o modificare i dati di accesso, qualora ci sia motivo di ritenere che una persona non autorizzata abbia avuto accesso a, o sia a conoscenza di, tali informazioni.

5 Gli obblighi dell’Utente in relazione all’utilizzo del Servizio

5.1 In aggiunta a quanto previsto nel precedente art. 3.1, l’Utente dovrà informare iZettle degli indirizzi di tutti i propri uffici e delle proprie sedi operative, dei marchi utilizzati e dovrà fornire un descrizione completa dei prodotti e dei servizi offerti dall’Utente. In caso di variazione di tali informazioni, l’Utente si impegna a comunicare prontamente ad iZettle tali modifiche aggiornando i dati del proprio Conto. In caso di incompletezza o di in accuratezza delle informazioni, iZettle ha facoltà di chiudere il Conto e di impedire l’accesso dell’Utente al Servizio.

5.2 L’Utente dovrà conformarsi in ogni momento alle disposizioni di legge vigenti e, ove richiesto, dovrà fornire ad iZettle ogni supporto necessario al fine di consentire ad iZettle di operare in conformità alle leggi vigenti, alle disposizioni emanate dalle Banche Affilianti o dai Circuiti di Pagamento e agli altri obblighi gravanti in generale su iZettle. L’Utente inoltre accetta di conformarsi a tutte le linee guida relative al Servizio tempo per tempo emanate da iZettle.

5.3 L’Utente ha l’obbligo di indennizzare iZettle per qualsivoglia reclamo avanzato da terze parti nei confronti di iZettle stessa derivante dall’utilizzo del Servizio da parte dell’Utente in violazione delle Condizioni Generali, della legge o delle disposizioni regolamentari applicabili, o delle norme emesse o altrimenti applicate dai Circuiti di Pagamento.

5.4 L’Utente dovrà immediatamente comunicare ad iZettle l’eventuale avvenuta dichiarazione dello stato di insolvenza, l’eventuale richiesta di amministrazione straordinaria, di fallimento o di qualsivoglia procedura concorsuale che riguardi l’Utente o soggetti che controllano l’Utente. L’Utente dovrà inoltre informare iZettle qualora l’Utente venga a conoscenza di qualsiasi violazione di legge in relazione al presente Contratto o al presente Servizio.

5.5 L’Utente garantisce che tutte le operazioni di pagamento sono effettuate in conformità al principio di buona fede.

6 Licenza

6.1 iZettle concede all’Utente una licenza non esclusiva e non trasferibile di utilizzare l’Applicazione e il diritto di utilizzare qualsiasi altro software di iZettle e i servizi internet necessari per l’utilizzo del Servizio. iZettle accorda all'Utente il diritto di scaricare e di installare aggiornamenti del Servizio di volta in volta messi a disposizione dell’Utente.

6.2 L'Utente si asterrà dal (i) cedere, concedere in sublicenza, copiare, pubblicare o distribuire il Servizio, (ii) permettere a terze parti di utilizzare il Servizio, (iii) cedere i diritti che l’Utente ha acquisito conformemente alle Condizioni Generali, o (iv) eludere qualsivoglia limitazione tecnica del Servizio, o decompilare o altrimenti ricostruire il Servizio salvo quanto consentito da norme imperative di legge.

7 Conti

7.1 I fondi accreditati all’Utente saranno versati su un conto bancario indicato dall’Utente stesso conformemente al successivo art. 22.

7.2 I fondi che iZettle abbia ricevuto per conto dell’Utente in relazione a somme accreditate a valere del Conto dell’Utente sono detenuti unitamente ai fondi detenuti per altri utenti in uno o più “conti cliente” presso una banca/banche autorizzate ad operare in Italia all’uopo selezionate da iZettle, conformemente a quanto previsto dalla Regolamentazione (i “Conti Cliente”). iZettle ha autorità esclusiva sull’apertura e sul mantenimento di tutti i Conti Cliente.

8 Conti inattivi

8.1 Qualora non vi sia stata attività sul Conto dell’Utente per almeno due anni consecutivi e l'Utente detenga un saldo sul suo Conto Cliente, iZettle avviserà l’Utente a mezzo posta elettronica all’indirizzo di posta elettronica registrato dall’Utente stesso e gli offrirà la possibilità di mantenere attivo il Conto o di chiuderlo e ritirare l’eventuale saldo attivo dal Conto Cliente. Qualora iZettle non riceva risposta dall’Utente entro trenta giorni dalla data di invio, iZettle chiuderà automaticamente il Conto e le somme di pertinenza dell’Utente saranno soggetti alla legge applicabile e – nei limiti di quanto previsto dalla normativa applicabile del possibile – andranno a beneficio di iZettle.

9 Commissioni

9.1 9.1 Per l’utilizzo del Servizio accetti di pagare le commissioni da noi valutate e calcolate in conformità alla Tabella Commissioni. Acconsentendo a questo Contratto, richiedi e accetti l’addebito delle commissioni da noi valutate e calcolate (a titolo di commissioni interbancarie sulle operazioni di pagamento basate su carta) in conformità alla Tabella Commissioni. Il Servizio è un servizio di pagamento esentato da IVA. Ci riserviamo il diritto di modificare le nostre commissioni in qualsiasi momento in conformità al paragrafo 30. Le commissioni saranno valutate nel momento in cui una transazione con Carta verrà elaborata e saranno dedotte dal denaro ricevuto da noi e accreditato sul tuo Conto.

9.2 iZettle ha il diritto di compensare il saldo attivo sul Conto dell’Utente con gli eventuali crediti che possa vantare nei confronti dell'Utente in virtù del presente Contratto.

9.3 Tutte le commissioni saranno addebitate all’Utente in concomitanza con il trasferimento delle somme dal Conto Cliente presso iZettle al conto bancario dell’Utente conformemente al successivo articolo 22.

10 Tassi di cambio

10.1 I tassi di cambio di volta in volta applicabili ai pagamenti in valute diverse dall’Euro saranno indicati sul Sito Web. Prima di qualsiasi operazione di pagamento, l'Utente informerà il proprio cliente della conversione valutaria e del tasso di cambio applicabile.

11 Prestazione del Servizio

11.1 iZettle impiegherà ogni mezzo ragionevole per rendere il Servizio disponibile 24 ore su 24, sette giorni su sette. iZettle non garantisce tuttavia che il Servizio sia esente da errori o interruzioni durante tale periodo.

11.2 iZettle provvederà periodicamente alla manutenzione e agli upgrade del Servizio, che possono causare interruzioni, ritardi o errori nel Servizio stesso. iZettle cercherà di comunicare anticipatamente eventuali interventi di manutenzione programmati, ma non può garantire che tale comunicazione verrà sempre effettuata. Il Servizio può inoltre contenere errori o bug che possono provocare interruzioni ed errori. L'Utente ne è consapevole e accetta che iZettle possa contattarlo per supportarlo in relazione al Servizio e anche per richiedere le informazioni necessarie per individuare e correggere tali errori.

11.3 L’accesso dell'Utente al Servizio dipende da servizi di terzi (quali per esempio i servizi di telefonia mobile). L'Utente accetta che iZettle non abbia responsabilità per la prestazione di tali servizi da parte di terzi.

12 Reclami e obbligo di notificare operazioni non autorizzate

12.1 Qualora l'Utente (i) desideri segnalare errori nel Servizio in occasione di un reclamo (ii) ritenga che un errore sia stato effettuato o che si sia dato corso ad un’operazione non autorizzata, l’Utente dovrà trasmettere a iZettle un apposito reclamo o comunicare gli estremi delle transazione non autorizzata senza ritardo a partire da quando l'Utente stesso abbia scoperto, o avrebbe dovuto scoprire l’errore o l’esecuzione della transazione non autorizzata, contattando iZettle tramite il Sito Web.

13 Responsabilità di iZettle per il Servizio

13.1 Fatte salve le limitazioni previste dal successivo art. 14, iZettle è responsabile della corretta esecuzione delle operazioni di pagamento effettuate attraverso il Servizio, del corretto trasferimento degli ordini di pagamento al prestatore di servizi di pagamento del titolare della Carta nonché del pagamento all’Utente delle somme accreditate al medesimo in conformità a quanto previsto nel successivo art. 22, salvo che non sia diversamente previsto nel presente Contratto. Qualora un’operazione di pagamento non sia eseguita correttamente, iZettle, previa richiesta dell’Utente, dovrà tracciare l’operazione di pagamento e notificare all’Utente i relativi risultati.

13.2 iZettle è inoltre responsabile per le commissioni o gli interessi che l’Utente, qualora sia una micro-impresa sia tenuto a pagare in relazione ad una operazione di pagamento non eseguita correttamente o non eseguita affatto, nel caso in cui ciò dipenda da colpa di iZettle. Nel caso in cui l’Utente non sia una micro-impresa, iZettle non sarà responsabile per tali importi fatto salvo il caso di dolo o colpa grave

13.3 iZettle non sarà responsabile (i) di qualsiasi altra carenza o errore nella, o in virtù della, esecuzione del Servizio (incluse quelle indicate nell’art. 11.1), (ii) di garantire che il Servizio sia sempre disponibile per effettuare operazioni di pagamento, o (iii) dell’accesso non autorizzato alle o dell’utilizzo, delle Informazioni sul Conto, presenti sui server di iZettle fermo restando quanto previsto da disposizione imperative di legge.

13.4 Nel caso in cui si renda conto che una persona non autorizzata abbia o abbia avuto accesso alle Informazioni sul Conto archiviate sui suoi server, iZettle informerà di questo gli Utenti interessati e, nella misura in cui sia possibile, fornirà i particolari delle Informazioni divulgate. In tale caso iZettle potrà provvedere anche a bloccare l’utilizzo del Servizio.

14 Avvertenze

14.1 Salvo quanto previsto nel successivo art. 14.2., iZettle non è responsabile, in nessun caso, dei danni indiretti, dei mancati profitti, perdita di dati o altri danni derivanti dall’utilizzo o mancato utilizzo del Servizio.

14.2 In deroga a quanto previsto nel precedente art. 14.1, iZettle sarà responsabile per la morte o per le lesioni personali causate da iZettle, per i danni provocati all’Utente per dolo o per colpa grave di iZettle, per perdite per cui per legge non possa essere esclusa la responsabilità di iZettle, nonché per ogni altra circostanza in cui non sia possibile, ai sensi delle disposizioni normative inderogabili, escludere o limitare la responsabilità di iZettle.

14.3 Fermo quanto precede, iZettle dovrà ritenersi responsabile esclusivamente per i danni causati per colpa esclusiva di iZettle medesima e non assume alcuna responsabilità per fatti o omissioni realizzate da terzi. Inoltre, iZettle in nessun caso sarà responsabile per i danni o per le perdite in cui sia incorso l’Utente in conseguenza dell’adempimento, da parte di iZettle, di obblighi di legge nonché in conseguenza di atti o omissioni di un’autorità governativa, guerre, incidenti, disastri naturali, scioperi, assedi, o eventi simili indipendentemente dal fatto che iZettle abbia determinato o al contrario abbia subito tali eventi, nonché nell’ipotesi di caso fortuito o forza maggiore.

OPERAZIONI DI PAGAMENTO

15 Carte di credito accettate ecc.

15.1 Nell’ambito del Servizio, le operazioni di pagamento possono essere effettuate soltanto con le Carte specificate sul Sito Web. La gamma di Carte accettate può essere modificata in qualsiasi momento e senza preavviso. L’Utente accetterà tutte le Carte specificate sul Sito Web per tutta la gamma di prodotti o di servizi dal medesimo offerti.

15.2 Se la Carta non è dotata di chip EMV (la cosiddetta tecnologia del chip EMV), l'Utente, a seconda delle caratteristiche tecniche degli strumenti utilizzati dall’Utente per accesso al Servizio, deve inserire manualmente le necessarie informazioni relative alla Carta.

15.3 Il Servizio può essere utilizzato sono per operazioni tra soggetti presenti, ossia operazioni ove la carta e il cliente sono fisicamente presenti di fronte all’Utente, al momento dell’operazione.

16 Verifiche in relazione ad una operazione di pagamento

16.1 L’Utente dovrà effettuare le seguenti verifiche in occasione del pagamento:

La Carta

Mediante ispezione visiva l'Utente si accerterà che:(i) la Carta non sia scaduta, (ii) il numero stampata in rilievo sulla Carta coincida con eventuali numeri di conto che appaiono sul retro della Carta medesima; (iii) la Carta porti la firma del titolare e tale firma corrisponda con la firma apposta dal titolare della Carta sullo schermo dell’apparecchio utilizzato per il Servizio, (iv) la Carta non rechi tracce di modifiche o comunque non sia alterata, (v) le informazioni della Carta quali il sesso ed il nome del titolare della Carta siano coerenti con quanto è possibile desumere dall’osservazione diretta dell’Utente, e (vi) nel caso in cui venga presentato il documento di identità, il nome indicato sulla Carta sia corrispondente a quello indicato nel documento di riconoscimento. In caso di dubbio in relazione a quanto precede, la Carta non dovrà essere accettata come strumento di pagamento.

Verifica del documento di identità

Se l’importo degli acquisti eccede un importo determinato di volta in volta da iZettle e comunicato attraverso l’Applicazione o in altra forma, il titolare della Carta dovrà, provare di essere il titolare della Carta attraverso l’esibizione di un documento di identificazione valido. Nel caso in cui il titolare della Carta non abbia il documento di identità o comunque non possa provare di essere il titolare della Carta, la Carta non dovrà essere accettata come strumento di pagamento.

Firma

L’Utente confronterà la firma del titolare della Carta sulla ricevuta con la firma riportata sulla Carta e sul documento di identità. In caso di dubbio al riguardo, la Carta non sarà accettata come strumento di pagamento.

16.2 Nel caso in cui sia utilizzato un chip o un PIN, l’Utente non dovrà far apporre alcuna sottoscrizione o ricorrere ad altri mezzi di identificazione salvo che sia diversamente previsto dalle leggi vigenti.

17 Approvazione dell’operazione di pagamento

17.1 L'Utente deve verificare che il titolare accetti l’operazione di pagamento e che l’importo venga detratto dal conto del titolare stesso firmando la ricevuta elettronica con il suo nome nello spazio indicato nell’Applicazione a meno che l’Applicazione richieda l’uso di un PIN.

18 Ricevute

18.1 Le ricevute vengono fornite da iZettle elettronicamente per e-mail o mediante SMS.

18.2 L’Utente, in caso di richiesta del titolare della Carta, potrà fornire al titolare della Carta una ricevuta scritta in ordine alle operazioni di pagamento eseguite.

19 Annullamento dell’ordine di pagamento

19.1 L’ordine di pagamento non può essere annullato dopo la fine della giornata in cui titolare della carta abbia trasmesso l’ordine stesso o abbia espresso il suo consenso all’esecuzione dell’operazione di pagamento.

20 Conferme delle operazioni

20.1 Quando viene effettuato un pagamento a favore dell’Utente, iZettle aggiornerà lo storico del Conto dell’Utente sul Sito Web e nell’Applicazione e trasmetterà all’Utente una e-mail di conferma dell’avvenuta esecuzione dell’operazione indicando, altresì, i dettagli della stessa. Alla risoluzione del Contratto, iZettle non ha, salvo quanto previsto dalla legge, alcun obbligo di archiviare o fornire documentazione o altre informazioni in relazione a qualsiasi operazione effettuata attraverso il il Serviio il Servizio.

20.2 iZettle procederà a fornire all’Utente le informazioni relative all’operazione di pagamento in modo idoneo a permettere all’Utente di identificare l’operazione di pagamento, l’ammontare della stessa nella valuta di accredito del Conto e l’ammontare delle relative commissioni e, ove applicabile, la relativa commissione di interscambio. Con l’accettazione delle presenti Condizioni Generali l’Utente accetta che iZettle, ove applicabile, aggreghi le informazioni per marchio, applicazione, strumento di pagamento, commissioni di interscambio e commissioni applicabili all’operazione di pagamento e che iZettle provveda a rendere disponibili tali informazioni all’Utente almeno una volta al mese nel modo convenuto tra iZettle e l’Utente mkedesimo.

21 Rimborsi e resi

21.1 Accettando le presenti Condizioni Generali l’Utente accetta di sottoporre i rimborsi o i resi dei propri prodotti e/o servizi acquistati attraverso il Servizio con la carta del cliente, in conformità a quanto previsto dalle presenti Condizioni generali e alle Regolamentazioni delle Carte. Le Regolamentazioni delle Carte prevedono che l’Utente dovrà (i) mantenere e regole eque in relazione alla restituzione, e aggiustamento, (ii) comunicare al momento dell’acquisto ai propri clienti la policy adottata in materia di restituzioni dei prodotti e di annullamento dei servizi acquistati, (iii) non effettuare operazioni di rimborso in contanti in caso di acquisto effettuato a mezzo carta salvo se espressamente richiesto dalla legge (iv) non accettare incentivi in contanti o altre somme di denaro per facilitare un rimborso.

21.2 L’importo del rimborso deve essere pari all’ammontare di ciascuna operazione, incluse tasse, spese di spedizione e ulteriori spese. L’importo di qualsiasi rimborso non può essere superiore all’importo della relativa operazione di pagamento, fatta eccezione per l’ammontare del rimborso delle spese di spedizione sostenute per la restituzione del prodotto. I rimborsi effettuati attraverso il Servizio devono essere richiesti entro 30 giorni dall’operazione di pagamento. Nell’eseguire il rimborso iZettle potrà dedurre il relativo ammontare (comprese le relative spese) da: (i) i fondi dovuti all’Utente in relazione all’esecuzione di altre operazioni di pagamento effettuate con carte; (ii) i fondi dell’Utente depositati sul Conto. Se i fondi non risultano essere sufficienti l’Utente autorizza fin d’ora iZettle ad addebitare direttamente il conto corrente dell’Utente per l’importo necessario per completare l’operazione di rimborso sulla carta del cliente. Qualora iZettle non possa accedere al conto corrente dell’Utente con addebito diretto, l’Utente accetta di rimborsare, a semplice richiesta, tutti gli importi dovuti a iZettle. L’Utente è l’unico responsabile per l’accettazione e la gestione dei rimborsi dei suoi prodotti e/o servizi. iZettle non ha alcuna responsabilità a tale riguardo.

22 Pagamento di fondi sul conto bancario dell’Utente

22.1 I Fondi accreditati all’Utente in esecuzione di un’operazione di pagamento non saranno versati sul conto bancario dell’Utente finché la transazione non sia stata completata. Ai fini delle presenti disposizioni, l’operazione di pagamento si considera completata quando iZettle ha ricevuto i fondi dalla Banca Affiliante o a seconda dei casi dai Circuiti di Pagamento sul Conto dell’Utente. Verificati gli estremi del conto bancario dell’Utente, iZettle procederà ad accreditare le somme dovute (al netto delle spese, storni, o altri fondi dovuti a iZettle) sul conto bancario dell’Utente il giorno lavorativo immediatamente successivo a quello in cui iZettle ha ricevuto i fondi sul Conto, salvo che sia diversamente previsto dalle presenti Condizioni Generali. A seconda del tipo di lettore di Carte utilizzato, della circostanza che le informazioni relative alla Carta siano acquisite per il tramite di un lettore di carte ovvero manualmente, a seconda che il cliente dell’Utente abbia approvato di dare corso all’operazione apponendo la propria sottoscrizione o il PIN, i pagamenti a valere sul conto bancario dell’Utente potranno subire variazioni in ragione delle tempistiche e delle restrizioni tempo per tempo comunicati all’Utente. Le informazioni relative alle tempistiche di trasferimento e alle eventuali restrizioni possono essere consultate sul Sito Web. Attraverso Sito Web, l’Utente sarà informato dell’avvio dei pagamenti sul conto bancario dell’Utente. Attraverso il Conto l’Utente può selezionare tempistiche di pagamento alternative e/o dare istruzioni a iZettle di mantenere un saldo sul Conto per coprire i rimborsi.

22.2 iZettle si riserva il diritto di differire i pagamenti sul conto corrente dell’Utente o bloccare l’accesso ai fondi sul Conto nel caso in cui iZettle debba svolgere un indagine o risolvere controversie in corso relativamente al Conto dell’Utente e/o qualora sia necessario per rispettare una legge o un provvedimento di un tribunale o sia altrimenti previsto da una legge o da qualsivoglia autorità competente o da altra entità governativa. iZettle si riserva inoltre il diritto di sospendere temporaneamente o differire i pagamenti sui conti correnti dell’Utente o indicare un determinato ammontare da mantenere sul Conto dell’Utente o su un conto separato al fine di garantire l’adempimento da parte dell’Utente delle proprie obbligazioni stabilite dalle presenti Condizioni Generali.

23 Operazioni di storno e operazioni contestate

23.1 Qualsiasi somma attribuibile a un’operazione può essere addebitata dai fondi detenuti sul Conto dall’Utente, o qualora tale somma sia già stata versata all’Utente, ne potrà essere chiesta la restituzione all’Utente stesso (ciascuna di queste azioni costituisce uno “Storno”) qualora l’operazione: (i) sia in qualsiasi modo contestata (incluso il caso di mancata consegna dei beni o dei servizi acquistati o di mancato rispetto degli standard qualitativi richiesti), (ii) per qualsiasi motivo sia annullata dai Circuiti di Pagamento, dalla Banca Affiliante, dal cliente o dall’emittente della carta, (iii) non sia autorizzata o iZettle abbia motivo di ritenere che l’operazione non sia autorizzata, o (iv) si presume sia illegale, contestabile o in violazione delle presenti Condizioni Generali o delle regole della Banca Affiliante o dei Circuiti di Pagamento. L’Utente non dovrà processare nuovamente le operazioni di pagamento che siano state sottoposte a Storno.

23.2 Per ogni operazione che iZettle ritenga possa determinare uno Storno, iZettle – nelle more della valutazione in ordine alla appropriatezza dello Storno in conformità anche a quanto previsto dal successivo art. 23.5 – ha il diritto di trattenere una somma pari all’operazione di Storno stessa sul Conto Cliente. Con riguardo agli Storni, iZettle potrà inoltre addebitare sul Conto Cliente o richiedere all’Utente di pagare un importo pari ad ogni commissione o penale addebitata dai Circuiti di Pagamento in occasione della singola operazione di Storno o agli Storni in generale relativi all’Utente.

23.3 Qualora sul Conto Cliente non vi siano fondi sufficienti a coprire l’operazione di Storno, l’Utente dovrà rimborsare immediatamente ad iZettle l’importo dello Storno (ivi comprese le spese sostenute da iZettle in relazione all’operazione di Storno).

23.4 Qualora ritenga che le operazioni di Storno relative all’Utente siano troppo frequenti, iZettle si riserva il diritto di effettuare ispezioni o imporre condizioni per regolamentare il Conto ed il Servizio, anche stabilendo una nuova commissione per l'elaborazione delle operazioni, chiedendo una ragionevole somma di riserva a copertura dei futuri potenziali Storni e delle commissioni correlate o delle eventuali penali, limitando il diritto dell’Utente di prelevare somme dal Conto Cliente, e risolvere le presenti Condizioni Generali e interrompere il Servizio.

23.5 L’Utente accetta di collaborare con iZettle, su richiesta di quest'ultima, nel fornire ogni supporto ragionevole in relazione alle operazione di pagamento oggetto di contestazione, incluse, a titolo esemplificativo, la verifica di qualsiasi transazione effettuata attraverso il Servizio. iZettle può richiedere all’Utente le informazioni necessarie, a titolo esemplificativo, per contestare eventuali Storni.

23.6 L’Utente si impegna a mantenere indenne e manlevata iZettle da ogni responsabilità, costo e perdita in cui dovesse incorrere in conseguenza di eventuali reclami ricevuti in relazione al Servizio fatta eccezione per il caso di dolo o colpa grave di iZettle, inclusi, gli eventuali reclami connessi a vizi dei beni o dei servizi acquistati con Carte processate da iZettle.

DISPOSIZIONI VARIE

24 Privacy e archiviazione dei dati

24.1 L'Utente dovrà proteggere e, salvo ove richiesto dalla legge, non divulgare, registrare o in altro modo processare, le informazioni relative a qualsiasi Carta che l’Utente possa ricevere durante le operazioni di pagamento salvo che sia diversamente previsto dalle presenti Condizioni Generali. Qualora l’Utente venga a conoscenza o sospetti che si sia verificato un accesso o una divulgazione non autorizzata di tali informazioni, dovrà immediatamente informare iZettle e fornire ad iZettle la documentazione ed il supporto necessario e dovrà comportarsi in conformità alle istruzioni ricevute da iZettle. L'Utente dovrà gestire inoltre le informazioni delle Carte conformemente agli standard e alle linee guida che sono di volta in volta emessi da PCI DSS che possono essere reperite su www.pcisecuritystandards.org.

24.2 Le informazioni di cui al precedente art. 24.1 verranno, per la durata delle presenti Condizioni Generali e successivamente allo stesso, utilizzate dall’Utente, in conformità con le presenti Condizioni Generali e con le vigenti previsioni di legge, ivi incluse quelle in materia di protezione dei dati personali, esclusivamente per l’utilizzo del Servizio.

24.3 In conformità a quanto previsto nel successivo art. 27, l’Utente prende atto ed accetta che iZettle può divulgare il contenuto delle informazioni rese ad iZettle o alla Banca Affiliante ai Circuiti di Pagamento, al fine di determinare l’identità delle persone, ivi inclusi i titolari delle Carte, in conformità alle disposizioni definite dai Circuiti di Pagamento e nei limiti di quanto consentito dalle vigenti disposizioni di legge.

25 Feedback sul Servizio

25.1 L’Utente può segnalare commenti o idee sul Servizio inviando una e-mail all’indirizzo di posta elettronica hello@izettle.com o direttamente al funzionario responsabile di iZettle tramite l’indirizzo di posta elettronica thisisnotok@izettle.com. iZettle non è tenuta a dare corso a tali commenti e idee. L'Utente non ha diritto ad alcun compenso per i commenti e le idee segnalati, ma iZettle può liberamente utilizzarli e appropriarsi di tutti i diritti ad essi relativi.

26 Durata e risoluzione

26.1 Il Contratto sarà in vigore fino a diversa comunicazione. L’Utente può recedere in qualsiasi momento dalle presenti Condizioni Generali e chiudere il Conto con effetto immediato, senza penalità e senza spese di chiusura notificandolo ad iZettle tramite il Sito Web. iZettle ha il diritto di recedere dalle presenti Condizioni Generali con un preavviso di due mesi, salvo quanto previsto nel successivo art. 26.3.

26.2. In caso di cessazione per qualsiasi ragione del contratto tra iZettle e le Banche Affilianti , o nel caso in cui iZettle non sia più registrata nei Circuiti di Pagamento, le presenti Condizioni Generali si intenderanno immediatamente risolte.

26.3. iZettle ha il diritto di bloccare il Conto dell’Utente, negare all'Utente l’accesso al Servizio e/o risolvere immediatamente le presenti Condizioni Generali qualora (i) iZettle venga a sapere o altrimenti abbia ragionevole motivo per ritenere, che l’Utente utilizzi o intenda utilizzare il Servizio in violazione delle presenti Condizioni Generali o di qualsiasi legge o regolamento applicabile o delle regole emesse dalla Banca Affiliante o dai Circuiti di Pagamento, o (ii) le informazioni relative alla procedura tecnica o amministrativa per la sicurezza dei dati siano state rivelate e vi siano quindi ragionevoli motivi per ritenere che il Conto dell'Utente sia stato utilizzato illecitamente, o (iii) vi siano altri ragionevoli motivi per ritenere che il Conto dell’Utente sia stato o possa essere utilizzato illecitamente, (iv) l’Utente revoca il proprio consenso a trattare i dati personali in conformità a quanto previsto dall’art. 27.1, (v) se una garanzia personale non sia stata rilasciata a seguito della richiesta formulata da iZettle in conformità a quanto previsto nell’art. 33.1; (vi) se il volume delle operazioni annuali effettuabili sulle Carte Visa o MasterCard ecceda l’ammontare stabilito dall’art. 2.5 e/o l’Utente non possa essere ammesso ad un Contratto Premium; (vii) l’Utente non si conforma alle richieste di iZettle secondo quanto prescritto dall’art. 2.6 o (viii) nel caso in cui l’Utente non fornisca informazioni complete, chiare ed accurate in relazione al Conto.

26.4. Alla scadenza del Contratto, iZettle, salvo che sia diversamente previsto nel presente Contratto, accrediterà gli eventuali fondi tenuti per conto dell'Utente dopo aver dedotto le eventuali commissioni dovute. Alla scadenza, l'Utente non avrà più il diritto di utilizzare il Servizio e la licenza accordata scadrà.

26.5 Le disposizioni dei precedenti art. 13, 14 e 23 continueranno ad applicarsi dopo che il presente Contratto avrà cessato di produrre effetti.

27 Trattamento dei dati personali

27.1 La tutela della privacy dell’Utente e la protezione dei dati dell’Utente sono molto importanti per iZettle. L’Utente dichiara di aver ricevuto, letto ed di accattare interamente i termini delle Informativa sulla Privacy di iZettle le quali si devono intendere qui interamente richiamate, per le quali l’Utente presta il proprio consenso al trattamento da parte di iZettle dei dati personali dell’Utente così come di ogni altra materia ivi riportata e oltre che per le finalità del trattamento da parte di iZettle dei dati personali forniti dall’Utente. iZettle è titolare del trattamento dei Dati personali ed il trattamento è realizzato conformemente alle disposizioni della legge svedese sui dati personali (legge 1998:204) e al capitolo 6 della Legge svedese sui servizi di pagamento (legge 2010:751) e dalla Regolamentazione.

28 Comunicazioni

28.1 Le comunicazioni indirizzate da iZettle all'Utente saranno in lingua inglese e italiana e saranno inviate per posta elettronica all’indirizzo di posta elettronica indicato dall’Utente o attraverso l’Applicazione. La comunicazione che sia stata inviata all'Utente in questo modo sarà ritenuta ricevuta dall’Utente stesso entro e non oltre il giorno seguente.

28.2 Le informazioni che iZettle è obbligata a fornire all’Utente ai sensi della Regolamentazione sono disponibili in ogni momento sul Sito Web. L’Utente ha il diritto di ricevere, a sua richiesta, una copia del presente Contratto e ogni informazione aggiuntiva prevista della Regolamentazione, in un formato leggibile e di comune utilizzo. Tali richieste dovranno essere avanzate in forma scritta agli indirizzi indicati nella parte introduttiva delle presenti Condizioni Generali.

29 Cessione

29.1 L’Utente non può cedere alcuno dei diritti o obblighi in relazione al Servizio o al Conto a terze parti senza l’autorizzazione scritta di iZettle. iZettle ha il diritto di cedere in tutto o in parte i suoi diritti e obblighi in virtù del Contratto ad un’altra parte senza l’approvazione dell'Utente.

30 Integrazioni e modifiche

30.1 iZettle ha il diritto di apportare integrazioni e modifiche alle presenti Condizioni Generali le quali saranno comunicate all’Utente. Tali modifiche saranno effettuate in lingua inglese e italiana. Qualora l'Utente sia una micro-impresa la stessa sarà informata di tali modifiche o integrazioni con un preavviso di due mesi rispetto alla data prevista per la loro applicazione. Qualora l’Utente non accetti le modifiche o integrazioni di cui sia stato informato, l'Utente ha diritto di recedere dalle Condizioni Generali secondo quanto stabilito dall’articolo 26. Qualora l'Utente non abbia informato iZettle della mancata accettazione delle modifiche o integrazioni proposte entro la data di entrata in vigore, si riterrà che le abbia accettate. Qualora l’Utente non sia una micro impresa le modiche entreranno in vigore immediatamente.

30.2 iZettle avrà sempre il diritto di adottare immediatamente le modifiche (comprese le variazioni di prezzo) imposte da leggi, regolamenti o decisioni di autorità o dai regolamenti e dalle regole emesse dalla B Affiliante o dai Circuiti di Pagamento.

31 Controversie e foro competente e legge applicabile

31.1. Le presenti Condizioni Generali e ogni controversia che dovesse derivare in relazione alle stesse (incluse le azioni extra contrattuali) sono disciplinate e devono essere interpretate in conformità alla legge svedese.

31.2. Le parti convengono che ogni controversia che dovesse sorgere in relazione alle presenti Condizioni Generali o al loro oggetto o formazione (incluse le controversie non contrattuali), dovrà essere deferita alla giurisdizione esclusiva di un tribunale svedese. Nel caso in cui l’Utente sia una micro-impresa la giurisdizione esclusiva sulle controversie che dovessero derivare in relazione alle presenti Condizioni Generali o al loro oggetto o formazione (incluse le controversie non contrattuali) spetterà alle corti italiane.

31.3 Nel caso di incoerenza tra le disposizioni del presente Contratto e le regole emesse dai Circuiti, queste ultime, nei limiti consenti dalla legge, prevarranno sulle prime.

32 Intero Accordo

32.1 Le presenti Condizioni Generali rappresentano la totalità degli accordi tra le parti in relazione all’oggetto da esse disciplinato. Le stesse abrogano e sostituiscono qualsiasi accordo, intesa, garanzia, contratto, dichiarazione, assicurazione, e impegno di qualsiasi natura, sia scritto che orale, fatto dalle o in nome delle stesse, sul medesimo oggetto.

32.2 Ciascuna delle parti riconosce che per la sottoscrizione delle presenti Condizioni Generali la stessa non ha fatto alcun affidamento su dichiarazioni, scritte o orali, garanzie, assicurazione, dichiarazione e impegno di qualsiasi natura che sia stato fatto da una parte o in suo nome sul medesimo oggetto in ogni momento prima della sottoscrizione delle presenti Condizioni Generali (le “Dichiarazioni Precontrattuali”) , diverse da quelle riportate nelle presenti Condizioni Generali.

32.3 Ciascuna parte espressamente rinuncia ad ogni azione o diritto che possa essere fatto valere con riguardo alle Dichiarazioni Precontrattuali

32.4 Nulla nel presente articolo può tuttavia essere inteso ad escludere o limitare la responsabilità di ciascuna parte derivante da informazioni precontrattuali volontariamente errate o fraudolentemente omesse.

33 Siti internet di terzi

33.1 Il sito internet può contenere link a siti internet di soggetti terzi diversi da iZettle. iZettle non controlla e non assume alcuna responsabilità per i contenuti di tali siti. L’Utente è pienamente responsabile per l’uso di tali siti ed ha letto con attenzione le condizioni contrattuali e le policies in materia di protezione dei dati personali applicabili.

34 Garanzia personale

34.1 iZettle, a sua assoluta discrezione, può, prima o dopo aver assunto la decisione di cui al precedente art. 3.5., richiedere all’amministratore, al socio o ad altri legali rappresentanti dell’Utente di rilasciare una garanzia personale a favore di iZettle per le obbligazioni a carico dell’Utente previste dalle presenti Condizioni Generali. Le condizioni di tali garanzie dovranno essere, nella forma e nella sostanza, soddisfacenti per iZettle e dovranno coprire un arco temporale determinato da iZettle medesima.

35 Controlli

35.1 L’Utente prende atto e accetta che iZettle ha facoltà, prima o dopo la decisione di cui al precedente art. 3.5, di effettuare, direttamente o avvalendosi del supporto di soggetti terzi dalla stessa designati, controlli sull’attività commerciale dell’Utente (inclusi controlli on-site) nella misura in cui iZettle ritenga ciò necessario al fine di assicurare la conformità alle vigenti disposizioni di legge e alle regole emesse dalla Banca Affiliante, dai Circuiti di Pagamento nonché alle previsioni delle presenti Condizioni Generali.

36. Lingua delle Condizioni Generali

Le presenti Condzioni Generali sono redatte in lingua inglese e italiana. In caso di incongruenze tra le due versioni la versione inglese prevale.

Nel caso in cui l’Utene sia una micor impresa lo stresso approva espressamente le seguenti previsioni delle presenti Condizioni Generali: 1.4 (Modifiche del Servizio); 2 (Condizioni e limitazioni all’uso del Servizio; 3.2 (Verifiche di iZettle); 3.8 (Recesso); 5 (Obblighi dell’Utente in relazione all’utilizzo del Servizio); 9 (Commissioni); 13 (Responsabilità di iZettle per il Servizio); 14 (Avvertenze); 23 (Operazioni di storno e operazioni contestate); 26 (Durata e risoluzione); 30 (Integrazioni e modifiche); 31 (Controversie e foro competente e legge applicabile); 34 (Garanzia personale); 35 (Controlli); 36 (Lingua delle Condizioni Generali).

Le presenti Condizioni Generali sono in vigore a partire dal 10 aprile 2016 fino a revoca.

Tabella Commissioni

Le Commissioni applicabili per l’utilizzo del Servizio sono di seguito riportate e sono altresì consultabili sul Sito Web.

Tariffa Smart, costituisce il modello tariffario applicato da iZettle, tale modello prevede la riduzione delle commissioni in base ai volumi mensili delle transazioni, tale tariffa parte da un massimo pari al 2,75% di ogni transazione per scendere fino al un minimo di 1,00% per transazione.

Per ciascuna transazione effettuata con la Carta la commissione standard è pari al 2,75% dell’importo dell’operazione. Al termine di ciascun mese iZettle invierà all’Utente l’ammontare totale delle commissioni pagate per le operazioni condotte in tale mese e provvederà a rimborsare l’utente delle commissioni in eccesso sulla base dei volumi mensili di transazioni.

Il seguente link https://www.izettle.com/it/commissioni permette di poter stimare le commissioni dovute applicando la tariffa Smart in base ai volumi mensili attesi di transazioni.