Cos'è la PSD2?

Cosa devi sapere

Dato che le normative a volte possono generare un po' di confusione, abbiamo voluto preparare questo articolo per illustrarti in modo semplice e chiaro come la nuova direttiva europea sui servizi di pagamento (PSD2) può incidere sulle tue attività quotidiane.

La nuova direttiva è già entrata in vigore. Ciò significa che ai titolari di carta potrebbe essere chiesto di inserire il PIN, anche nel caso di acquisti contactless di piccola entità. Si tratta della cosiddetta Strong Customer Authentication (SCA), ossia un sistema di autenticazione più sicuro previsto dalla PSD2 e finalizzato a prevenire le frodi.

Come incide la nuova normativa sulla tua attività e sui servizi di iZettle

Accettare pagamenti con il tuo lettore di carte iZettle

Potrebbe succedere che a un cliente venga chiesto di verificare una transazione contactless, anche in presenza di importi di piccola entità. In questo caso basta seguire le istruzioni nell'app iZettle o sullo schermo del lettore di carte.

Ricorda: se una transazione contactless per un piccolo importo viene declinata, procedi nuovamente con il pagamento, ma questa volta usando il PIN e chip. Come sempre, assicurati di avere installato l'ultima versione dell'app.

Accettare pagamenti tramite la piattaforma di e-commerce di iZettle

Se usi la piattaforma di e-commerce di iZettle non devi fare assolutamente nulla perché abbiamo già pensato noi a tutto introducendo i nuovi metodi di autenticazione previsti dalla normativa, come 3D Secure 2.

PSD2 in 60 secondi:

  • La PSD2 è entrata in vigore il 14 settembre 2019
  • Alcune transazioni possono richiedere un'autenticazione a due fattori, per esempio quando si deve inserire il PIN per i pagamenti contactless o si deve verificare una transazione online con il 3D Secure 2

Serve aiuto?

Se non hai trovato ciò che cercavi, contattaci. Il nostro team di Assistenza è qui per te dalle 9 alle 17 esclusi i festivi.

Chiamaci al: 06 4523 6990

Serve aiuto?: assistenza@izettle.com